IL CICLO PASSIVO

Già numerose aziende hanno optato per la fatturazione elettronica, altre dovranno farlo a partire dal 1° luglio 2018 e tutte le restanti dal 1° gennaio 2019.
Ciò significa che sempre più fatture ricevute saranno documenti elettronici in formato XML-SdI mentre quelle provenienti dall’estero saranno documenti PDF oppure documenti elettronici nei formati standard scelti dalla Commissione Europea.
Il servizio Full Invoice intercetta tutte le fatture in arrivo e, in funzione del loro formato, applica gli algoritmi specifici per trasformarle nei formati standard richiesti.

Acquisizione automatica delle fatture XML-SdI provenienti da SdI

Acquisizione automatica delle fatture in un formato std EU ricevute tramite rete CEF

Acquisizione automatica delle fatture PDF ricevute per email da fornitori stranieri

Stampa e/o scarico verso il gestionale (export in formato std) delle fatture ricevute

Scarico verso il gestionale (export in formato custom) delle fatture ricevute

Conservazione a norma di tutte le fatture ricevute